b1

Noi non forniamo solo informazioni/contenuti, ciò a cui miriamo è formare la forma mentis, la mentalità a fare business.Desideriamo dare un’impostazione mentale all’allievo, atta a creare business per se stesso e per la collettività, quindi valore, un’elevato valore aggiunto. Ma non ci fermiamo a questo, infatti abbiamo un altro desiderio, dopo la formazione vogliamo allenare questa impostazione mentale, questa forma mentis, in quanto essa va allenata, coltivata e stimolata. La forma mentis che ognuno possiede, viene determinata in gran parte dall’ambiente in cui si vive.

Secondo la nostra visione, gli ambienti in cui si vive oggi sono altamente depotenzianti e poco incentivanti, tendono a creare negatività piuttosto che positività, tendono a dIsincentivare piuttosto che ad incentivare, lasciando poco ottimismo a chi vuole intraprendere. Il pensiero, la struttura del pensiero è la base per agire e conseguentemente ottenere il risultato. Seppur viviamo in un ambiente tipicamente occidentale in cui si privileggia il benessere economico, il successo, rispetto a quello orientale dove si privilegia l’uomo, non sappiamo quale sia quello giusto o quello sbagliato, quello da sostenere, ma sappiamo che per vivere in questo modello di civiltà bisogna adeguarsi, infatti un pesce di fiume non riesce a vivere nel mare. 

Quindi occorre acquisire la conforme mentalità di uomo vincente, di uomo business o altrimenti il sistema ti taglia fuori. Rispettiamo comunque l’idea che il concetto di uomo economicus è un’invenzione dell’uomo. Come ogni parte del nostro essere va allenata, così anche il pensiero, ossia la mentalizzazione al business.

Proprio per questo non parliamo di Business school, ma di Business Training School. Infatti a cosa servono centinaia e centinaia di informazioni, se poi non hai la giusta mentalità per metterli in pratica, occorre prima una valida struttura del pensiero, a cui se conosci diventa tutto più semplice. Dopo aver acquisito la struttura mentale, le conoscenze, occorre allenare la mentalità attraverso la ripetizione, gli stimoli. Ripetizione e stimoli significano allenamento, allenamento, quindi training.